• /
  • /
  • I modi per valutare il successo della tua pagina web

Blog

I modi per valutare il successo della tua pagina web

I modi per valutare il successo della tua pagina web

Innanzi tutto, il successo della tua pagina web è decretato dalle visite dei tuoi utenti. Se i visitatori trovano un sito poco coinvolgente e aggiornato sporadicamente, probabilmente la prima mossa da fare è provvedere al rinnovamento.  

La tua pagina web deve avere:

- almeno 1000 visitatori unici al giorno;

- almeno 30.000 pagine visitate al mese.

Questi valori sono raggiungibili attraverso un lavoro serio e costante. Il successo non si costruisce da sè, quindi dovrai iniziare da subito dedicando il tuo tempo alla tua pagina web, così come lo dedichi alla tua azienda.

Un sito diventa appetibile quando raggiunge 20.000 visite mensili, ma anche per questo obiettivo bisogna ricorrere ad ottimizzazioni e aggiornamenti. Parliamo di questi numeri quando la pagina web è rivolta a settori di dominio pubblico, come ad esempio informatica, moda, tecnologia, ecc... Se l'attività è di nicchia e quindi rivolta ad un target ristretto, allora basteranno anche i 1000 accessi per considerare una pagina web interessante.

Questi valori sono da tenere in considerazione, ma non indicano il successo assoluto del tuo sito. E ora ti spieghiamo il perchè.

Una pagina web può avere molte visite, ma tenere conto di un valore singolo non porta lontano, pur essendo un dato importante. Diciamo questo perchè altri parametri possono modificare la nostra valutazione in merito. Ad esempio, se un utente naviga sul tuo sito, ma lo abbandona dopo pochi secondi, puoi considerarlo un successo? Pensiamo proprio di no.

Questo significa che altri tre elementi devono essere tenuti in grande considerazione:

  1. frequenza di rimbalzo;
  2. tempo medio per ogni singola visita;
  3. numero medio di pagine visualizzate per visita.

Ora diventa più complesso analizzare il successo, sei d'accordo?

Analizziamo punto per punto.

  1. FREQUENZA (o percentuale) DI RIMBALZO: indica il numero di utenti che abbandona la tua pagina web dopo un tot di secondi, oppure coloro che lo abbandonano dopo aver visualizzato soltanto una pagina. Gli utenti che abbandonano il tuo sito internet evidentemente non sono soddisfatti. Per evitare che un utente abbandoni in pochi secondi la tua pagina, essa dovrà essere facilmente navigabile, e dovrai tenerla aggiornata con contenuti interessanti. Ci sarà sempre un certo numero di utenti che abbandonerà la navigazione, ma il tuo obiettivo deve essere quello di ridurla;
  2. DURATA DELLE VISITE: un tempo medio di permanenza sulla tua pagina web deve risuonare come un campanello d'allarme, perchè significa che l'utente non ha letto nemmeno il contenuto di una pagina e probabilmente non è andato oltre. Questo indica che l'utente non è soddisfatto della propria ricerca per svariati motivi: non trovano ciò che hanno cercato, i contenuti non sono chiari o coerenti con la ricerca, la navigazione risulta difficile, ecc... Sta quindi a te valutare le cause di questo parametro. Tieni conto che una durata media di permanenza sul sito di quattro minuti è considerata elevata;
  3.  NUMERO DI PAGINE VISUALIZZATE: una pagina web che conta molte visite, ma ottiene una media molto bassa di pagine visualizzate, non può essere considerata di successo. E ancora una volta è necessario chiedersi per quale motivo l'utente non approfondisce la sua ricerca. Chi meglio di te può analizzare i contenuti e capire cosa manca o cosa l'utente ha bisogno di approfondire?

 

Questi sono i parametri che abbiamo considerato fondamentali da analizzare per considerare il successo di una pagina web. I nostri consigli non finiscono qui: continua a seguirci, nel prossimo appuntamento ti diamo le dritte per aumentare i visitatori della tua pagina web e portarla così al successo!